Primo soccorso aziendale: che cos’è e perchè essere in regola

//Primo soccorso aziendale: che cos’è e perchè essere in regola

In base al DM 388/03 è obbligatoria la nomina e la formazione in ogni azienda di un addetto al primo soccorso aziendale. Ma in cosa consiste il primo soccorso aziendale e perché è importante essere in regola? Scopriamolo assieme all’associazione Life Academy che propone corsi di primo soccorso ad Udine e provincia.

Cos’è il primo soccorso aziendale

In caso di infortunio sul lavoro, intervenire in modo corretto e tempestivo può aiutare a salvare una vita. In tal ambito entra in gioco il primo soccorso aziendale, ovvero l’insieme di conoscenze sia teoriche che pratiche grazie alle quali un addetto al primo soccorso aziendale può aiutare un soggetto infortunato nell’attesa di soccorritori qualificati. Primo soccorso e pronto soccorso, infatti, non significano la stessa cosa. Con il termine primo soccorso ci si riferisce alle azioni svolte da personale non medico, in attesa di medici specializzati. Mentre con il termine pronto soccorso si fa appunto riferimento ad azioni di medici specializzati.

In caso di emergenza, in particolare, la soluzione giusta è quella di agire con interventi di primo soccorso, mentre un collega si occupa di chiamare l’ambulanza. I primi momenti di un’emergenza sanitaria, infatti, possono rivelarsi particolarmente critici e per questo motivo è importante intervenire in modo adeguato.

L’importanza di essere in regola

Dal punto di vista normativo essere in regola è importante onde evitare possibili problemi appunto con la legge. Essere in regola dal punto di vista del primo soccorso aziendale, però, è fondamentale soprattutto per l’incolumità dei lavoratori e degli stessi datori nella vita di tutti i giorni.  Ogni addetto al primo soccorso aziendale, infatti, per ricoprire questo ruolo deve seguire un apposito corso grazie al quale acquisisce tutte le conoscenze necessarie per poter garantire la sicurezza propria e dei suoi colleghi. In particolar modo ogni addetto al primo soccorso aziendale ha una panoramica completa degli interventi necessari per affrontare al meglio le situazioni di emergenza. Tra questi si annoverano ad esempio arresti cardiaci, shock, crisi asmatiche o convulsive, reazioni allergiche, emorragie esterne post traumatiche, ecc.

Il più delle volte, in presenza di situazioni di questo tipo, il rischio è di non riuscire ad intervenire perché nessuno sa come comportarsi, oppure finire per adottare manovre sbagliate che possono peggiorare la situazione.

Dotazione minima di primo soccorso

Vista l’importanza del primo soccorso aziendale, l’articolo 45 del D.Lgs 81/2008 stabilisce alcuni dei parametri da rispettare in tal senso. In particolare il datore di lavoro deve nominare uno o più addetti al primo soccorso aziendale in base alle dimensioni della propria aziende, personale e struttura. Inoltre deve mettere a disposizione delle attrezzature minime di primo soccorso, come ad esempio una cassetta di pronto soccorso che deve essere conservata presso ogni luogo di lavoro e custodita in modo adeguato in un luogo che risulti facilmente accessibile e indicata con appropriata segnaletica. Il datore di lavoro deve inoltre garantire la presenza di un mezzo di comunicazione idoneo a poter contattare in modo rapido il sistema di emergenza del servizio sanitario nazionale.

A questo punto abbiamo visto come il primo soccorso aziendale sia importante all’interno di ogni azienda. Essere in regola, infatti, non è fondamentale solo dal punto di vista normativo, ma soprattutto per la sicurezza dei lavoratori.

 

2018-08-29T16:51:59+00:00

Info Contatti

Via Enrico Mazzoccolo n. 10 80128 Napoli

Phone: 081 556 13 48

Mobile: +39 334 179 37 30

Web: Centro Scolastico Marconi

Ho letto ed approvo l'informativa sulla privacy ed esprimo il consenso per il trattamento dei miei dati personali su quanto riportato nella pagina "Privacy & Cookie Policy".